Botte alla compagna davanti al figlio di 2 anni, scatta l'arresto per l'uomo

Botte alla compagna davanti al figlio di 2 anni, scatta l'arresto per l'uomo
2 Minuti di Lettura
Lunedì 25 Ottobre 2021, 11:08

Ennesimo episodio di violenza in ambito familiare a Latina ieri, domenica 24 ottobre. Poco prima di mezzogiorno  la Volante della Questura era stata chiamata ad intervenire a seguito di una violenta lite consumata tra le mura domestiche di un condominio in zona autolinee.

All'arrivo degli agenti  di polizia la donna, 36 anni, di origine nigeriana, era sanguinante dal volto e aveva gli abiti intrisi di sangue. Era  già presente personale dell'Ares 118, intervenuto  anche a tranquillizzare il piccolo figlio della coppia di appena 2 anni, di fronte al quale si era consumata la violenza.

A colpire la vittima era stato il compagno, 48 anni, anche lui nigeriano, non nuovo a episodi del genere, mai denunciati dalla donna in passato. L'uomo è stato  arrestato per maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate, quindi associarlo momentaneamente presso le camere di sicurezza della Questura in attesa di traduzione in carcere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA