Panico per un'auto andata a fuoco al distributore Eni di Priverno

Mercoledì 14 Agosto 2019 di Sandro Paglia
Erano da poco passate le ore 22   quando un giovane extrcomunitario rimasto senza benzina stava rifornendo il serbatoio della sua Mercedes   presso la stazione di carburanti dell'Eni di Priverno, situata lungo la transitatissima via Madonna delle Grazie, quando forse per un corto circuito o  per altra causa, l'auto prendeva fuoco in men che non si dica.

Il giovane preso dal panico ha lanciato in aria il tubo di rifornimento ed è fuggito a gambe levate per chiedere aiuto agli automobilisti che stavano transitando.

Le alte fiamme levatesi dall'auto e il denso fumo sprigionato non lasciavano nessuna iniziativa agli  operatori dell'Eni che erano presso la  stazione,  intervenuti subito per cercare di domare le fiamme. Di lì a poco è intervenuta anche la squadra A3 dei vigili del fuoco pontini i quali hanno spento il rogo. L'auto è andata completamente distrutta. Sono intervenuti anche i carabinieri per le indagini del caso. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

«Fermiamo i furti di cani». L’appello social dei padroni

di Marco Pasqua

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma