Mozzarelle e olive sequestrate dai carabinieri del Nas a Latina

Martedì 8 Ottobre 2019 di Stefania Belmonte
1
Due persone sono state denunciate dai carabinieri del Nas di Latina, nell’ambito di un servizio di monitoraggio mirato alla verifica della genuinità dei prodotti alimentari a base di latte. Gli indagati sono i titolari di due esercizi commerciali: avevano messo in vendita mozzarella spacciata per 100% bufala che invece era prodotta anche con latte vaccino. È stato scoperto attraverso le analisi di laboratorio.

Controlli anche presso una ditta specializzata nella produzione di conserve alimentari: qui sono state sequestrate quasi due tonnellate di olive in salamoia per un difetto di etichettatura. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani