Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Lottizzazione Cucchiarelli ancora nel mirino: nuovo incendio nel boschetto, caccia ai piromani - Video

Meno di un anno fa l'enorme rogo che arrivò fino al centro commerciale

Lottizzazione Cucchiarelli ancora nel mirino: nuovo incendio nel boschetto, caccia ai piromani
di Marco Cusumano
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 6 Luglio 2022, 10:28 - Ultimo aggiornamento: 10:42

E' un copione già visto che ormai si ripete almeno una volta all'anno. Un vasto incendio ha colpito l'area della lottizzazione Cucchiarelli, ieri mattina intorno alle 12. Il rogo ha colpito il boschetto che si trova accanto alle villette e alle palazzine del quartiere, già più volte preso di mira in passato. Il vento di ieri ha ovviamente favorito la rapida diffusione del fuoco, in direzione di via dell'Agora, l'allarme è scattato subito e il tempestivo intervento dei vigili del fuoco, supportati dalla Protezione Civile, ha evitato conseguenze più gravi.

Il fuoco ha comunque raggiunto alcune abitazioni, minacciate dalle fiamme che hanno attecchito facilmente anche perché molti campi erano invasi da erba secca altamente infiammabile. In pochi minuti il fumo denso ha invaso il quartiere, alnzandosi in cielo formando una colonna visibile a chilometri di distanza. Diverse le telefonate di segnalazione da parte dei residenti, impaurito per il rapido avanzamento del rogo.

I vigili del fuoco hanno lavorato a lungo per domare le fiamme, secondo un copione ormai ampiamente noto in queste settimane di caldo soffocante, con una frequenza di interventi che sta mettendo a dura prova gli operatori. Saranno le indagini a stabilire la probabile origine dolosa dell'ennesimo incendio che ha colpito la zona della lottizzazione Cucchiarelli. «E' sempre la stessa storia - commenta uno dei residenti che ieri sono scesi in strada per dare una mano ai vigili del fuoco - ogni anno dobbiamo assistere a questo scempio, è assurdo non riuscire a individuare i responsabili. Le fiamme colpiscono più o meno sempre negli stessi punti e guarda caso proprio nelle giornate più ventose, quando le condizioni meteo favoriscono la propagazione del fuoco». Tanti abitanti della zona ieri hanno afferrato pompe da giardino, secchi e pale per spegnere il fuoco che si avvicinava minacciosamente alle loro proprietà.

Meno di un anno fa, era il settembre 2021, un altro enorme incendio ha colpito il quartiere. In quella occasione le fiamme si spinsero ancora più verso il centro rendendo necessaria l'evacuazione di alcune abitazioni e anche di una parte del centro commerciale L'Orologio. Le strade furono chiuse al traffico e molti alberi furono letteralmente divorati dalle fiamme. Alcuni testimoni riferirono di aver visto appiccare l'incendio che partì da via Regione Veneto per poi colpire le Cucchiarelli fino all'Agora Fitness e al centro commerciale. Cinque anni fa lo stesso copione, il 14 agosto del 2017, ancora una volta la stessa zona presa di mira dai criminali del fuoco.

Le indagini sull'incendio dello scorso anno non hanno ancora portato a risultati concreti, ma adesso si aggiunge un nuovo episodio e le domande sono inevitabili: ad agire è sempre la stessa mano? Quali sono gli interessi che si nascondono dietro questi incendi?

VIDEO

© RIPRODUZIONE RISERVATA