Lido di Latina sempre più “green”: raccolta differenziata, portacicche e l'idea di premiare l'attività più virtuosa

Mercoledì 5 Agosto 2020
Il mare di Latina passo dopo passo tenta di diventera più pulito e rispettoso dell'ambiente. Per fare questo il Comune ha promosso una serie di iniziative ambientali e Maria Grazia Ciolfi, delegata del sindaco per la Marina, propone di istituire un premio per l’attività più virtuosa del litorale.

«Il Comune di Latina, in collaborazione con l'azienda speciale Abc - spiega la Ciolfi - sta portando avanti un lavoro di formazione e informazione ai cittadini con una campagna da parte degli ispettori ambientali, che non hanno solo il compito di sanzionare ma anche e soprattutto quello di aiutare la popolazione e gli operatori - dai quali abbiamo ottenuto un’ottima risposta - a differenziare correttamente. Sul litorale la campagna ha preso avvio con la festa delle bandiere, la manifestazione che ha voluto festeggiare il riconoscimento della bandiera blu e della bandiera verde, attraverso la distribuzione di materiale informativo per il corretto smaltimento di guanti e mascherine e dei portacicche tascabili con il logo di Abc».

Nei giorni scorsi è iniziata anche la distribuzione dei conetti portacicche negli stabilimenti balneari, per limitare il più possibile l’abbandono dei mozziconi di sigaretta in spiaggia, con la collaborazione degli stabilimenti balneari, che Maria Grazia Ciolfi ringrazia.

Un’altra iniziativa a tutela del litorale è la raccolta differenziata in spiaggia, promossa da Abc con le isole ecologiche sull’arenile. «Colgo l’occasione anche per lanciare l'idea all'amministrazione e ad Abc per l'istituzione di un concorso che premi le buone pratiche, i comportamenti virtuosi delle attività sul lungomare ed in particolare chi differenzia di più e meglio, un premio per l’esercizio commerciale o lo stabilimento più “green” del litorale».

  Ultimo aggiornamento: 16:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA