Latina, violenta la figlia minorenne poi la minaccia: «Ti sfregio con l'acido». Papà arrestato a Vercelli

Latina, violenta la figlia minorenne poi la minaccia: «Ti sfregio con l'acido». Papà arrestato a Vercelli
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 12 Gennaio 2022, 14:08 - Ultimo aggiornamento: 15:13

Violenza sessuale, botte e minacce. E' quello che ha subito una ragazzina della provincia di Latina dal padre, una storia atroce dalla quale la giovane non riusciva ad uscire, era terrorizzata alla sola idea di raccontarlo, ha trovato il coraggio solo quando la paura è stata più forte di tutto, quando dirlo a qualcuno è diventato l'unico modo di salvarsi. Perché quell'uomo la minacciava, e glielo scriveva con dei messaggi sul telefonino: se racconti qualcosa ti sfregio con l'acido. Lei a quel punto si è confidata con qualcuno, di fatto è arrivata una segnalazione alla polizia del capoluogo in seguito alla quale sono partite le indagini.

Nonna abusa della nipote di 5 anni; scatta il divieto di avvicinamento alla piccola

L’ordinanza di custodia cautelare in carcere

Ieri sera gli agenti della Squadra Mobile di Latina, in collaborazione con la Squadra mobile di Vercelli, hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Latina Giorgia Castriota nei confronti dell'uomo, originario della provincia di Latina ma che vive in provincia di Vercelli per motivi di lavoro, che è indagato per maltrattamenti e violenza sessuale nei confronti della figlia quando era minorenne.

Padre violento minaccia la figlia con un'ascia: un arresto a Cisterna

Le indagini

Le indagini, coordinate dal sostituto procuratore di Latina Martina Taglione, hanno consentito agli investigatori della Squadra Mobile di riscontrare che la giovane donna è stata vittima, tra il 2018 ed il 2020, di ripetuti episodi di violenza fisica e psicologica, e abusata sessualmente in almeno due circostanze dal padre. Episodi che si verificavano quando l'uomo tornava a casa a trovare la famiglia. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA