Latina, un altro fenicottero rosa si ferma a Sabaudia: ora sono due gli esemplari a Caprolace

Venerdì 19 Settembre 2014 di Ebe Pierini
LATINA - Non pi solo il fenicottero rosa che qualche giorno fa era arrivato sul lago di Caprolace, a Sacramento. Ora giunto un altro splendido esemplare a fargli compagnia. Passeggiano sinuosi nelle acque del piccolo bacino lacustre situato a ridosso delle dune di Sabaudia, nel Parco nazionale del Circeo. A conferma che quel lago salmastro rappresenta una preferita ottimale per questa bellissima specie di uccelli in transito durante le migrazioni. I due fenicotteri trascorrono il tempo pescando cibo immergendo il lungo collo sott’acqua e alzandosi in volo di tanto in tanto per sorvolare l’area dei Pantani dell’Inferno che si trova a poca distanza. Sempre rigorosamente in coppia. Non sembrano essere infastiditi dai curiosi e dagli appassionati di birdwatching che si fermano ad ammirarli né dai fotografi che sostano lungo i bordi del lago per immortalarli. Da qualche anno a questa parte il lago di Caprolace viene scelto dai fenicotteri come tappa delle loro lunghe migrazioni in autunno e in primavera. A dicembre del 2012 erano stati avvistati due fenicotteri. A Pasqua del 2013 ne erano giunti ben 11. Anche lo scorso ottobre un esemplare aveva fatto la sua comparsa a Sacramento. Quindi alla coppia che in questi giorni sosta a Caprolace potrebbero aggiungersi altri fenicotteri in transito verso Paesi più caldi. Ultimo aggiornamento: 16:00

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Noi, viaggiatori compulsivi con destinazione “ovunque

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma