Picchia e sequestra la compagna chiudendola sul balcone, arrestato dalla Polizia

Domenica 18 Ottobre 2020

E' stato arrestato per per sequestro di persona, atti persecutori, maltrattamenti e lesioni personali nei confronti della compagna. Un uomo di 40 anni, originario di Napoli ma residente a Latina è stato fermato da personale della squadra volante della Questura

A dare l'allarme è stato un dipendente della Polizia di Stato, libero dal servizio, che è intervenuto per aiutare una donna picchiata e rinchiusa fuori, nel terrazzo di casa, per punizione dal proprio compagno.

La donna, dopo essere riuscita con l’aiuto del poliziotto residente nello stesso stabile a scavalcare il terrazzo ed a giungere nell’appartamento attiguo, riferiva al personale intervenuto che il proprio compagno, dopo averla strattonata con violenza, le aveva impedito di uscire di casa, chiudendo la porta a chiave, segregandola poi fuori al terrazzo ed impedendole anche di rientrare all’interno dell’appartamento.

L’uomo veniva fermato sulle scale, mentre tentava di andare via ed accompagnato in Questura. La donna  è stata medicata al pronto soccorso dell'Icot per varie contusioni, mentre il magistrato di turno ha disposto  gli arresti domiciliari per il compagno.

Vedi anche >Terracina, aggredisce l'ex compagna fuori l'asilo della loro figlia. Arrestato dalla polizia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA