Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Latina, rissa tra indiani in strada con bastoni di ferro e pistole: un morto e dieci feriti

La maxi rissa a Borgo Montello, esplosi colpi d'arma da fuoco

Latina, rissa tra indiani in strada con bastoni di ferro: un morto e dieci feriti
2 Minuti di Lettura
Domenica 31 Ottobre 2021, 13:45 - Ultimo aggiornamento: 17:25

E' morto a 29 anni durante la festa che aveva organizzato perché era appena diventato papà. Choc a Latina per la violentissima rissa in cui ha perso la vita una persona e altre dieci sono rimaste ferite. Una rissa tra diversi membri della comunità indiana avvenuta la scorsa notte a Borgo Montello, a poche centinaia di metri dalla discarica. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, che indaga sull'accaduto, i partecipanti alla rissa si sono affrontati con bastoni in ferro e sono stati anche esplosi alcuni colpi d'arma da fuoco che, tuttavia, non hanno colpito nessuno dei partecipanti.

La serata era iniziata bene, era stata organizzata la festa proprio dalla vittima nella casa in cui abitava con altri connazionali: brindisi, chiacchiere, cibo, poi qualcosa è successo, e su questo la polizia sta lavorando, la situazione è degenerata, sono spuntate le spranghe ma anche le armi da fuoco. Non è escluso che la lite non sia avvenuta tra i partecipanti alla festa, potrebbero essere intervenute altre persone da fuori.  

Picchiati davanti al pub per aver difeso le ragazze, paura a Roma

Allarme sparatoria a Latina, mistero al parco in Q4

Un uomo di 29 anni ha perso la vita a causa delle lesioni riportate nell'aggressione mentre altri 10, nessuno dei quali in pericolo di vita, sono stati ricoverati nei diversi ospedali della zona e dei comuni vicini. Sul posto le volanti della Questura di Latina insieme alla squadra mobile. La polizia scientifica ha sequestrato due bastoni tubolari in ferro e tre bossoli esplosi. Le indagini, ancora in corso, sono coordinate dalla Procura della Repubblica di Latina.

© RIPRODUZIONE RISERVATA