Latina, pestaggio a un 13enne: identificato e denunciato il bullo

Mercoledì 10 Giugno 2020
Un 13enne bullizzato e picchiato selvaggiamente per la sua amicizia "virtuale" con una coetanea. E' accaduto a Latina, dove gli investigatori della squadra mobile hanno fatto scattare l'indagine riuscendo ad identificare il responsabile, un 16enne del capoluogo, e a denunciarlo per lesioni e minacce. La vicenda nasce durante i mesi di lockdown, quando il giovane aveva fatto amicizia sui social con una ragazzina che si era poi infatuata di lui, ma a quanto pare non corrisposta. La vittima a quel punto è stata perseguitata con ripetuti messaggi di minacce e insulti sulle piattaforme social Instagram e Tik Tok, anche da parte di un ragazzo di 16 anni, che era arrivato a offrire una "taglia" di 20 euro a chiunque gli portasse sotto casa il 13enne "da punire". L'ultimo atto si è consumato nei giorni scorsi, quando il ragazzo più grande ha incontrato per caso il 16enne per strada in bici, lo ha fermato e lo ha picchiato selvaggiamente provocandogli la frattura del setto nasale. 
  © RIPRODUZIONE RISERVATA