Donna morta al "Goretti", altra donazione di organi: salve cinque vite

Donna morta al "Goretti", altra donazione di organi: salve cinque vite
di Giovanni Del Giaccio
2 Minuti di Lettura

Cinque vite salvate da una donna morta all'ospedale "Santa Maria Goretti" di Latina, per la quale i familiari hanno deciso di donare gli organi. Il cuore e un rene sono andati al Bambino Gesù di Roma che sulla base di un piano nazionale segue i ragazzi fino a 22 anni, una parte del fegato all'ospedale di Bergamo dove è stato trapiantato a un altro ragazzo, l'altra parte del fegato e l'ulteriore rene al policlinico Tor Vergata di Roma.

Un lavoro di squadra che ha visto il personale dell'ospedale, dalla rianimazione alle sale operatorie, dalla "osservazione" al coordinamento dei trapianti, lavorare senza sosta per una notte e consentire il prelievo multiorgano e la donazione. Il tutto nonostante le stringenti misure legate al Covid 19

Si tratta dell'ennesimo grande gesto di solidarietà registrato al "Santa Maria Goretti" .

Sabato 8 Maggio 2021, 15:17 - Ultimo aggiornamento: 16:11
© RIPRODUZIONE RISERVATA