Latina, Olga Russo compie cento anni: la festa con la famiglia e il sindaco Coletta

Venerdì 7 Agosto 2020 di Rita Cammarone
Cento candeline per la signora Olga Russo. Le ha spente oggi alla presenza dei suoi cari e del sindaco di Latina, Damiano Coletta che le ha rivolto i suoi auguri personali, dell’amministrazione comunale e della città. La signora Olga Russo, vedova Simeone, è nata il 7 agosto 1920 a Cautano, in provincia di Benevento, e si è trasferita nel capoluogo pontino quasi sessant’anni fa insieme al marito Leonildo, economo dell’Icot.

Madre di due figli, Francesco, ortopedico presso l’Icot, e Giuseppina, dirigente scolastico in pensione, la signora Olga oggi ha festeggiato in suo centesimo compleanno circondata dall’affetto dei famigliari e degli amici più stretti. Presente e vivace, per certi versa incredula del traguardo raggiunto, la signora Olga non ha risparmiato sorrisi a quanti hanno voluto condividere con lei questo momento speciale. Tra i presenti la nuova Matilde Celentano, consigliera comunale, e le nipoti Beatrice e Angelica. © RIPRODUZIONE RISERVATA