Un presidio della Polizia provinciale al mercato ortofrutticolo di Fondi

Un presidio della Polizia provinciale al mercato ortofrutticolo di Fondi
2 Minuti di Lettura

Un presidio sperimentale della polizia provinciale al Mercato Ortofrutticolo di Fondi: è quanto deciso a seguito di un accordo siglato nei giorni scorsi tra Comune, Provincia di Latina e Mof.

Il contratto di concessione stipulato ha validità un anno e consentirà agli agenti di utilizzare un locale del Centro ingressi della struttura di viale Piemonte.

Sede già pronta all'uso, posizione strategica e più controlli: a beneficiare dell’accordo, in pari misura, saranno tutti e tre gli Enti e, in particolar modo, i cittadini.

Tra le funzioni della Polizia Provinciale ci sono infatti la salvaguardia ambientale e la vigilanza ittico venatoria ma anche l'assistenza alle amministrazioni e, più in generale, la sorveglianza del territorio. Il nucleo di stanza a Fondi avrà il compito di vigilare, in particolare, il Sud Pontino e l'area intermedia della provincia di Latina.

«Siamo molto soddisfatti dell'accordo stipulato – commenta il sindaco di Fondi, Beniamino Maschietto – la presenza della polizia provinciale  rappresenta un punto fermo contro i reati ambientali, un valore aggiunto nella lotta contro gli ecocrimini e un ulteriore presidio di legalità. Ma non solo: una sede distaccata di questo corpo a Fondi e all'interno del mercato significa anche più sicurezza, più controlli e una presenza delle istituzioni sul territorio sempre più marcata. Un sentito ringraziamento al presidente della Provincia Carlo Medici, al presidente del Mof Bernardino Quattrociocchi, all’amministratore delegato Enzo Addessi e a tutti i funzionari della struttura di viale Piemonte che hanno collaborato sinergicamente per l'attivazione di un presidio strategico per tutta la comunità».  

Venerdì 30 Aprile 2021, 09:12
© RIPRODUZIONE RISERVATA