Latina, investì e uccise Alessia Calvani: il pirata condannato a 7 anni e due mesi

Venerdì 4 Luglio 2014
LATINA - Condannato a sette anni e due mesi di carcere. Emanuele Fiorucci, il pirata della strada che investi e uccise Alessia Calvani Ť stato condannato pochi minuti fa dal giudice per le udienze preliminali Matilde Campoli quattro mesi di pi√Ļ di quanto aveva chiesto il pm Gregorio Capasso. Fiorucci era difeso da Amleto Coronella.



La sera del 2 settembre 2012 Fiorucci investi la ragazzina di 14 anni passando con il rosso al semaforo di Latina Scalo alla guida di un'auto rubata. Fiorucci poi svanì nel nulla, l'auto fu fatta sparire, e Fiorucci continuò la sua vita a poche centinaia di metri dalla casa della ragazza. Solo la tenacia e l'abilità degli investigatori della Polizia Stradale guidati da Igino Pandolfi e il pm Gregorio Capasso sono riusciti ad arrivare fino a lui.



Patrizio Palombo, il complice di Fiorucci nel furto dell'auto - difeso dall’avvocato Giancarlo Vitelli - ha patteggiato la pena. Il gup Campoli lo ha condannato a due anni di reclusione. Ultimo aggiornamento: 5 Luglio, 13:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

“Casa mia è piena di gente”. E menomale che si chiama isolamento

di Veronica Cursi