Latina, rivoluzione al Mercato del pesce di Gaeta: asta on line per il pescato

Sabato 28 Novembre 2015 di Antonello Fronzuto
Pasquale Ranucci, direttore del Gac
LATINA - Parte l'asta via web per i prodotti ittici di Gaeta. I pescatori dotati di password, appena concluse le operazioni di pesca, potranno inserire sul sito le foto e i dati del pescato, diverse ore prima dell'avvio dell'asta del pesce che avviene quotidianamente alle 18 presso la darsena di Porto Salvo. Attraverso lo stesso canale gli acquirenti via web potranno invece venire a conoscenza delle qualità e quantità di pesce disponibili. Clienti e venditori locali opereranno sulla base di schede prodotto dettagliate.

Anche i pagamenti avverranno on line, con carte di credito e circuiti finanziari tracciati secondo la normativa vigente. Finanziato tramite il fondo europeo per la pesca (Fep) l'idea progettuale è stata presentata ieri dal Gruppo di azione costiero (Gac) “Mar Tirreno Pontino ed Isole Ponziane”, mentre la piattaforma, a cui saranno aggiunti anche altri servizi, realizzata dall'Università del Lazio Meridionale. Ultimo aggiornamento: 12:58

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Il senso del Papa al Messaggero

Colloquio di Virman Cusenza e Alvaro Moretti