Latina, esordio amaro: al Francioni vince il Pescara 2-1

Latina, esordio amaro: al Francioni vince il Pescara 2-1
3 Minuti di Lettura
Domenica 11 Settembre 2022, 19:43

Nella prima partita stagionale allo stadio Francioni il Latina esce sconfitto per 2-1 contro il Pescara. Mora e Cuppone a segno per gli ospiti, mentre per il Latina l’unico marcatore e stato Rosseti.
La prima emozione del match arriva al sesto minuto. Il Pescara riesce a sfondare nell’area di rigore nerazzurra, ma un prodigioso intervento di Giorgini sulla linea di porta mantiene il risultato sullo 0-0. In campo le due compagini offrono un bello spettacolo, con il Latina che si fa preferire per quanto riguarda il controllo del gioco, mentre il Pescara cerca di pungere attraverso le ripartenze. 
Al 24’ il Pescara ha un’altra chance per passare in vantaggio, sugli sviluppi di un’azione viziata da un probabile fuorigioco, che non viene concretizzata. Sul calcio d’angolo susseguente però gli abruzzesi trovano il vantaggio grazie al tap-in da pochi passi del capitano Mora. Passano solo due minuti e la squadra ospite trova anche il raddoppio. Cuppone dopo aver vinto un rimpallo s’invola verso Cardinali, superandolo con un preciso destro che vale il 2-0.
Il Latina non si arrende e lotta per rientrare in partita. Al 39’ una bordata di Tessiore dal limite dell’area esce di poco dalla porta difesa da Plizzari.
A inizio secondo tempo un cambio per parte: per il Latina dentro Sannipoli per Barberini, per il Pescara invece dentro Kolaj per Delle Monache.
La ripresa scorre via in maniera più lenta rispetto al primo tempo, con il Latina sempre volenteroso per riequilibrare le sorti del match. Per i nerazzurri dentro anche Rosseti al posto di Margiotta. Al 17’ doppio cambio anche per gli ospiti con Tupta e Germinario che rilevano Lescano e Gyabuaa. Altre forze fresche per il Latina con Cortinovis al posto di Antonio Esposito e Carissoni spostato sulla fascia sinistra.

Al 33’ del secondo tempo il Latina resta in 10 uomini per il doppio giallo estratto nei confronti di Lorenzo Carissoni
Minuto 37 e il Latina rientra meritatamente in partita. Fabrizi si guadagna un rigore che viene ottimamente trasformato da Rosseti. Quando siamo a cinque minuti dallo scadere del tempo regolamentare la squadra nerazzurra gioca un’ottima azione che Fabrizi quasi trasforma nella rete del pareggio. È mancato veramente poco. Ad inizio recupero spazio anche a Di Mino nella squadra di casa. Ottima anche la prestazione di Cardinali, superlativo in almeno tre occasioni nel negare la rete alla squadra ospite. 
Nei cinque minuti di recupero non ci sono altre emozioni se non l’ammonizione di Amadio. Termina così la sfida del Francioni con la vittoria del Pescara per 2 reti a 1.

Il tabellino
Latina Calcio 1932: Cardinali, Esposito Ant. (24’ st Cortinovis), Giorgini, Amadio, Tessiore, Barberini (1’ st Sannipoli), Carissoni, Esposito And., Fabrizi, Teraschi (45’ st Di Mino), Margiotta (17’ st Rosseti). A disp.: Giannini, Tonti, Celli, Rossi, Nori, Bordin. All.: Di Donato
Delfino Pescara 1936: Plizzari, Milani, Gyabuaa (17’ st Germinario), Lescano (17’ st Tupta), Delle Monache (1’ st Kolaj), Brosco (43’ st Boben), Mora, Kraja (21’ st Palmiero), Pellacani, Cuppone, Cancellotti. A disp.: Sommariva, D’Aniello, Vergani, De Marino, Desogus, Mehic, Saccani. All.: Colombo
Marcatori: 25’ pt Mora (P), 27’ pt Cuppone (P), 37’ st Rosseti (rig. L)
Arbitro: Luca Angelucci di Foligno, 1° assistente Vincenzo Pedone di Reggio Calabria, 2° assistente Marco Croce di Nocera Inferiore, 4° uomo Matteo Centi di Terni
Ammonizioni: 31’ pt Carissoni (L), 7’ st Milani (P), 12’ st Plizzari (P), 22’ st Brosco (P), 50’ st Amadio (L)
Espulsioni: 32’ st Carissoni (L)
Angoli: 2-8
Recupero: 1’, 5’
Note: 2360 spettatori, compresi 433 abbonati e 266 ospiti

© RIPRODUZIONE RISERVATA