Latina, Consiglio comunale rinviato in segno di lutto per la scomparsa di Giuseppe Manzi. Il sindaco: «Leader silenzioso, persona perbene»

Martedì 21 Luglio 2020 di Andrea Apruzzese
Il sindaco di Latina, Damiano Coletta
Il Consiglio comunale di Latina ha votato all'unanimità dei presenti il rinvio della seduta convocata per oggi, in segno di lutto per l'improvvisa scomparsa, ieri, del dirigente del settore Finanziario, Giuseppe Manzi, colto da malore in strada. La seduta si sarebbe dovuta aprire proprio con il voto sul Rendiconto 2019. È stato il sindaco, Damiano Coletta, ricordando Manzi come «dirigente valido, leader silenzioso, persona perbene», a chiedere il rinvio della seduta in segno di lutto. Secondo Coletta, «Latina perde un servitore dello Stato, che si era messo a disposizione della collettività nell'interesse del bene comune». © RIPRODUZIONE RISERVATA