Bibioteca Manuzio, ripresi i lavori: oggi il sopralluogo. Ecco le novità

Mercoledì 8 Luglio 2020 di Vittorio Buongiorno

I lavori alla biblioteca Aldo Manuzio sono ripresi  e marciano spediti. Questa mattina il sindaco Damiano Coletta e l'assessore Emilio Ranieri hanno partecipato a un sopralluogo insieme ai dirigenti. E' stato l'architetto Fabio Scalzi, direttore dei lavori, ad illustrare la situazione. "Abbiamo proceduto - ha spiegato - a una riorganizzazione degli spazi cercando di ottenere il meglio con le risorse a disposizione".

L'appalto prevedeva interventi per circa 215 mila euro ed ha consentito di rifare l'impianto elettrico mettendo a norma la biblioteca comunale, la tinteggiatura (scelto il bianco con l'aggiunta del celeste per alcuni particolari), di riorganizzare le sale razionalizzando percorsi e ambienti. Al sopralluogo ha partecipato anche la capogruppo di Lbc, Valeria Campagna, che ha chiesto notizie sui posti a sedere che potranno essere utilizzati dagli studenti dopo la riapertura. "I posti aumenteranno nell'ordine di alcune decine, ma è presto per fare un conto preciso" ha spiegato Scalzi.
 

 

Le novità
Tutti i posti a sedere saranno dotati di prese elettriche e di prese ethernet per collegari alla rete della biblioteca. Nuove anche le luci: sono state scelte delle piastre led esteticamente belle, che garantiranno una buona illuminazione omogenea oltre a un risparmio di corrente. Quanto agli spazi aumentano le sale dedicate alla lettura grazie a una nuova dislocazione di archivi e librerie. Ci sarà poi una sala dedicata ai bambini che verrà anche in insonorizzata per garantire libertà ai piccoli fruitori senza disturbare chi studia nelle altre sale. Ci sarà un'ala riservata agli uffici separata dal resto delle sale e una nuova sala per incontri e presentazioni, sulla quale si sta però ancora lavorando.

I tempi
La fine lavori era prevista per il 9 settembre, ma la ditta ha chiesto una proroga di alcuni giorni avendo dovuto occuparsi anche dello spostamento dei libri. Il problema riguarderà piuttosto i collaudi trattandosi di una struttura aperta al pubblico. All'esito del sopralluogo sindaco e assessore hanno avuto assicurazione che la biblioteca potrà riaprire per la fine di ottobre.
 

Ultimo aggiornamento: 15:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA