Arrestato a Latina il mago dei furti di rame: deve scontare 7 anni

Sabato 11 Luglio 2020
Nella serata di venerdì i poliziotti della Questura di Latina hanno tratto in arresto un uomo di 29 anni - C.S. classe ‘91 - destinatario di un «ordine di esecuzione di pene concorrenti» dovendo espiare la pena residua complessiva di sette anni, sei mesi e 7 giorni di reclusione «in ordine al reato di furto aggravato in concorso con altre persone».

L’arrestato, pluripregiudicato, annovera un lungo curriculum in ambito criminale ed è gravato da numerosi precedenti per delitti contro il patrimonio. In particolare è ritenuto responsabile di diversi furti commessi nella provincia di Latina e nella capitale, la maggior parte dei quali perpetrati all’interno di capannoni commerciali, dai quali asportava, con l’aiuto dei complici, materiali per infissi esterni in alluminio, ottone e rame. Gli investigatori della Squadra Mobile, all’esito di una specifica attività finalizzata alla ricercsa dell’uomo, lo hanno quindi individuato e portato presso la Casa Circondariale di Latina a disposizione dell'autorità giudiziaria.

  © RIPRODUZIONE RISERVATA