Arma in lutto, morto il sottotenente Antonino Vitale dell'Associazione nazionale carabinieri

Antonino Vitale
2 Minuti di Lettura

E' morto il sottotenente Antonino Vitale, una delle colonne portanti dell'Associazione nazionale carabinieri di Latina. Nel servizio per l'Arma era stato a lungo al comando provinciale pontino, prima di andare in congedo e fare anche l'esperienza di consigliere comunale all'inizio degli anni '90 con la maggioranza del sindaco Ajmone Finestra. Tra le sue iniziative, quella di intitolare a Oreste Leonardi, il carabiniere a capo della scorta di Aldo Moro, ucciso nell'attentato di via Fani il 16 marzo del 1978.

Video

Aveva 92 anni ed era stato tra i primi, nei carabinieri, ad avere il brevetto da paracadutista. Sempre attivo nelle iniziative dell'Anc, oggi - 5 maggio - gli è stato tributato l'ultimo saluto. 

«È stato un grande uomo e un grande Carabiniere - così lo ricorda il colonnello Pietro Dimiccoli, a lungo all'ufficio comando dell'Arma a Latina - lo ricordo con grande affetto e abbraccio la moglie e il figlio»

Mercoledì 5 Maggio 2021, 11:40 - Ultimo aggiornamento: 12:10
© RIPRODUZIONE RISERVATA