Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Latina, acquascooter e kitesurf a pochi metri dalla riva: multe per 5000 euro

L'unità veloce GC B30
1 Minuto di Lettura
Domenica 3 Agosto 2014, 17:21 - Ultimo aggiornamento: 17:49
LATINA - Balneazione sicura sulle coste del Golfo di Gaeta. In questo fine settimana la guardia costiera di Gaeta, agli ordini del comandante Cosimo Nicastro ha posto particolare attenzione alle violazioni effettuate sottocosta sui litorali di Fondi, Sperlonga, Itri, Gaeta, Formia e Minturno. Stroncati sul nascere alcuni comportamenti pericolosi da parte dei conduttori di Kitesurf e moto d'acqua. In particolare la navigazione a poche decine di metri dall'arenile è stata sanzionata sui litorali di Scauri e Fondi, dove le condizioni climatiche di questi giorni hanno favorito l'uso di tavola e paracadute. Provvidenziale l'intervento delle unità veloci in dotazione alla capitaneria di porto di Gaeta ed ai distaccamenti periferici. Sabato, in località Ariana e Nifeo, sono state elevate sanzioni amministrative per un totale superiore a 5.000 euro a carico di quattro diportisti presenti nella fascia riservata ai bagnanti. Grave il comportamento di un acquascooter fermato a soli 10 metri dalla spiaggia. È stato condotto presso gli uffici della Capitaneria di Porto di Gaeta per ulteriori accertamenti.