La storia di Martina, morta a 19 anni. Le compagne sostengono per lei l'esame di maturità

di Laura Pesino
E' stato difficile, doloroso ma straordinario. Una storia di solidarietà e amicizia arriva dal Liceo Manzoni di Latina. Protagonisti i ragazzi della V B e le compagne di Martina Natale, una ragazza meravigliosa e piena di sogni che una malattia ha portato via a soli 19 anni.

Da due anni Martina combatteva ma con coraggio e tenacia ha continuato sempre a frequentare la scuola, aiutata dalle compagne, fino allo scorso aprile, quando le sue condizioni non le hanno più permesso di arrivare in classe. E' morta il 12 giugno, qualche giorno dopo gli scrutini, e le sue compagne le hanno fatto un regalo: hanno sostenuto per lei l'esame di maturità che la ragazza aveva già preparato, portando una tesina sul teatro, che era da sempre la sua passione. Ieri la prova d'esame, alla presenza della dirigente scolastica e della famiglia di Martina. Anche lei dunque potrà avere il suo diploma.

La scuola ha già fatto richiesta al Miur del diploma post mortem e intanto ieri è stato consegnato ai genitori: «A Martina, che ha dimostrato capacità eccezionali, è stata esempio di coraggio e determinazione, per l'affetto che ha lasciato in tutti coloro che l'hanno conosciuta».  
Sabato 7 Luglio 2018 - Ultimo aggiornamento: 09-07-2018 16:17

© RIPRODUZIONE RISERVATA

COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 7 commenti presenti
2018-07-10 17:12:12
Amicizie vere, brave, brave, siatene orgogliose di questo gesto umano e meraviglioso. Sicuramente Lei vi sarà accanto pronta ad aiutarvi in ogni difficoltà nella vostra vita.
2018-07-08 18:02:23
Un vero esempio di amicizia in un mondo pieno di amicizia virtuale. R.I.P.
2018-07-08 15:50:24
Sembra un romanzo, peccato che è una storia vera. Riposa in pace.
2018-07-08 13:54:16
Ciao Martina, vivrai nel ricordo delle belle persone che avevi al tuo fianco. Riposa in pace.
2018-07-07 19:45:42
Una triste bella storia
7
  • 11,4 mila
QUICKMAP