La Frezzotti - Corradini si trasforma: a Latina l'istruzione segue il modello svedese

La Frezzotti - Corradini si trasforma: a Latina l'istruzione segue il modello svedese
1 Minuto di Lettura
Martedì 9 Febbraio 2016, 09:31 - Ultimo aggiornamento: 10:33

LATINA - E' partito alla Frezzotti - Corradini di Latina un progetto volto a sconfiggere la sedentarietà, costringendo gli alunni a lasciare il banco durante le pause, così come fanno i loro colleghi svedesi. Al cambio d’ora, sono i ragazzi a spostarsi di aula in aula e non più i docenti cui è stata assegnata una classe di riferimento, trasformata in laboratorio didattico.
"Il progetto si chiama Classi senza aule e didattica in movimento (D.A.D.A.) - spiega la dirigente scolastica Roberta Venditti - e l'istituto diventerà un college", come nelle migliori strutture svedesi. L’organizzazione del  progetto è affidato alla professoressa Di Cesare (orario e distribuzione delle aule-laboratorio sono stati ridisegnati) mentre il professor Tino si è occupato dello studio del colore. 38 le aule 2.0 che sono state innovate grazie al contributo volontario dei genitori e a finanziamenti e donazioni di aziende e di privati.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA