Calcio, l'Aprilia è senza pace rottura con Francesco Montella

Mercoledì 14 Ottobre 2020

Non c'è pace nell'Aprilia calcio. Anche se ancora non ci sono i crismi dell'ufficialità e nel calcio le vie di un'eventuale ricomposizione sono infinite il difensore Francesco Montella e l'Aprilia si dividono e proseguiranno per il resto della stagione su due camminamenti divergenti. La notizia che qualcosa non andava nel verso dovuto era cominciata a trapelare domenica sera, dopo il cocente stop interno per 4-1 con il Castelnuovo Vomano, quando il capitano Montella era stata relegato in tribuna con la diplomatica versione che non era in perfette condizioni fisiche mentre, è emerso in seguito, che non era stato inserito nella lista dei venti atleti consegnati all'arbitro per una pura decisione di scelta tecnica.

 

L'ennesima notizia che allontana la tranquillità dal club pontino ha cominciato a diffondersi lunedì mattina nei ritrovi storici dei supporter apriliani che sconcertati dall'apprendere tale notizia si chiedevano, soprattutto dopo la pessima figura fatta dalla difesa, come si può rinunciare ad un buon giocatore dotato di carisma e personalità. I motivi della rottura sembrano in un feeling mai nato con il nuovo tecnico Giorgio Galluzzo e con ruggini con alcuni componenti dello staff tecnico dirigenziale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultimo aggiornamento: 15:13 © RIPRODUZIONE RISERVATA