FONDI

Morto ragazzo di 19 anni a Fondi: scooter contro un furgone, Mattia stava studiando per la Maturità

Domenica 7 Giugno 2020 di Barbara Savodini
Mattia Di Manno
Un ragazzo di 19 anni è morto a Fondi nello scontro fra lo scooter su cui viaggiava e un furgone. Incidente poco prima delle 19 nella periferia di Fondi (Latina) in via Sugarelle. A scontrarsi, per cause da accertare, un furgone e uno scooter 50. L'impatto è stato molto violento. Mattia Di Manno, 19 anni, che abitava a poca distanza dal luogo dell'incidente, ha perso la vita: fra tre giorni avrebbe sostenuto l'esame di Maturità all'istituto alberghiero Filosi di Terracina.

Scontro sull’Appia, Sacha Carnevale muore a pochi metri da casa: aveva 31 anni
Latina, esce di strada con il motorino e muore a 28 anni: tragedia all'Acciarella
La gita in moto con gli amici finisce in tragedia, muore a 28 anni



La dinamica è al vaglio dei carabinieri della tenenza di Fondi. Gli uomini coordinati dal luogotenente Emilio Mauriello sono arrivati tempestivamente per cercare di ricostruire la sequenza che ha portato a scontrarsi il furgone e il mezzo a due ruote.

Distrutto lo scooter, danneggiato anche il Fiat Doblò; entrambi, come da prassi, sono stati sequestrati.

Ore di profondo cordoglio nella contrada del Salto e in tutta la città dove il ragazzo era molto conosciuto. La sua famiglia ha uno storico bar sulla Flacca: punto di ritrovo per i residenti della frazione e per i villeggianti delle vicine residenze estive.

Mattia Di Manno avrebbe dovuto sostenere tra pochi giorni l’esame di maturità. La notizia ha sconvolto la sua classe. La preside dell’istituto Filosi di Terracina Anna Maria Masci ha affidato a Facebook un lungo messaggio di cordoglio.

«Siamo a pezzi e ancora increduli – ha scritto – non riusciamo a farci una ragione della scomparsa di un nostro alunno così all’improvviso, un giovane virgulto che si stava aprendo alla vita e che tra pochi giorni avrebbe dovuto affrontare l’esame di maturità insieme ai suoi compagni. Compagni che non abbiamo neppure le parole per consolare. Che Dio ci aiuti, che Dio ci dia la forza per sostituire il coraggio alla disperazione».

Mattia Di Manno lascia i genitori e  una sorella.
  Ultimo aggiornamento: 8 Giugno, 06:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA