Il generoso gesto di Eleonora, con i soldi del premio letterario compra i libri per la biblioteca di classe

Eleonora Pizzo è andata in libreria insieme a una delegazione di compagni di III A dell'istituto Gramsci e la professoressa Marilena Ferraro per acquistare i libri per scuola
di Laura Alteri
3 Minuti di Lettura
Giovedì 24 Novembre 2022, 11:25

A giugno scorso Eleonora Pizzo ha vinto la prima edizione del concorso “Giornalista per Aprilia - Gianfranco Compagno”, aggiudicandosi un buono spesa in libreria del valore di 150 euro. La giovane ha poi stupito tutti decidendo di condividere il premio con i propri compagni di classe. Infatti, appena tornata a scuola, ha chiesto alla sua insegnante di accompagnarla a comprare i libri da donare alla piccola biblioteca interna della sua classe, la III A dell’Istituto comprensivo Antonio Gramsci di Aprilia. Il generoso gesto di Eleonora ha emozionato e riempito di orgoglio professori e familiari. La dodicenne ha vinto il primo premio del concorso dedicato al compianto giornalista apriliano Gianfranco Compagno, con il breve racconto “Nuove scoperte dal passato”. La storia narra l'avventura di tre amici alla ricerca di preziosi indizi, nascosti in città dal nonno di uno di loro. Il tesoro che troveranno i tre giovani non sarà però materiale, ma avrà un valore fondamentale per l'intera umanità: si tratta infatti della pace.

La dodicenne, che quest’anno frequenta la III A, ha voluto coinvolgere i propri compagni nella scelta dei libri. Così, nei giorni scorsi, Eleonora, alcuni alunni della III A e la professoressa di lettere Marilena Ferraro si sono recati presso la libreria Mondadori di Aprilia per acquistare i libri. “È stato un gesto spontaneo nei confronti dei miei amici. Siamo andati in libreria e abbiamo scelto soprattutto libri di avventura, di formazione, romanzi gialli, escape book, libri di narrativa ed enigmi. Vorrei soprattutto ringraziare la professoressa Ferraro per la grande opportunità che ci ha dato facendoci partecipare al concorso”. Eleonora è appassionata di scienze, ma ama anche molto scrivere e nuotare: infatti, dopo la scuola, pratica nuoto agonistico per diverse ore tutti i giorni. “Siamo molto orgogliosi di Eleonora, sia per il premio che per la generosità dimostrata nei confronti della classe”, affermano la mamma Giovanna e il papà Roberto. “Sono orgogliosa di Eleonora e dei suoi compagni, stanno crescendo con i giusti valori" commenta la professoressa di italiano dell'istituto Gramsci Marilena Ferraro. "I nuovi libri andranno ad arricchire la piccola biblioteca di classe, in cui custodiamo i testi che i ragazzi leggono durante tutto l’anno per il nostro “Progetto lettura”, che ormai va avanti da alcuni anni. Ognuno di loro sceglie un libro da leggere, poi insieme facciamo attività interattive e creative come video recensioni, book talk, social reading. Approfondiamo insieme diverse tematiche, condividendo momenti di riflessione e dialogo”, spiega la professoressa e giornalista Ferraro. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA