Il comandante del gruppo polisportivo Fiamme Gialle incontra i canoisti Burgo e Beccaro in partenza per le olimpiadi di Tokyo

Il comandante del gruppo polisportivo Fiamme Gialle incontra i canoisti Burgo e Beccaro in partenza per le olimpiadi di Tokyo
di Ebe Pierini
1 Minuto di Lettura
Lunedì 19 Luglio 2021, 17:29

Questa mattina a Castel Gandolfo, il Comandante del Gruppo Polisportivo Fiamme Gialle, Vincenzo Parrinello, ha incontrato per un saluto Samuele Burgo e Luca Beccaro, in partenza per i Giochi Olimpici di Tokyo. Ad accogliere il Generale, oltre ai due atleti, anche il direttore Tecnico Oreste Perri e il suo braccio destro Antonio Scaduto, tecnico societario dei due ragazzi. L’incontro è avvenuto nel piazzale del Centro Federale, dopo l’allenamento della mattina in cui Samuele e Luca hanno provato le velocità di gara.

Proprio ieri i due gialloverdi si sono resi protagonisti di un altro incontro, rendendo la domenica speciale per la sezione giovanile delle Fiamme Gialle, impegnata sempre a Castel Gandolfo nella 2^ prova interregionale CanoaGiovani. I due Azzurri hanno trascorso alcuni momenti con i giovani canoisti delle Fiamme Gialle, concedendosi per qualche selfie e dispensando consigli e parole di supporto per le gare della giornata. Samuele inizierà la sua Olimpiade il 2 agosto in K1 metri 1000, mentre insieme a Luca saranno in gara nel K2 metri 1000 da mercoledì 4 agosto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA