Il Maestro pontino Ignazio Colagrossi tra i 72 artisti selezionati per Expo 2020 Dubai - Abu Dhabi

Il Maestro pontino Ignazio Colagrossi tra i 72 artisti selezionati per Expo 2020 Dubai - Abu Dhabi
3 Minuti di Lettura
Venerdì 8 Ottobre 2021, 11:46

Rinviato di un anno, causa Covid, il 1° ottobre 2021 è iniziato Expo 2020 Dubai - Abu Dhabi, che si protrarrà sino al 31 marzo 2022, ove le Nazioni partecipanti, esporranno principalmente innovazioni tecnologiche, ambientali e artistiche.

Per L’evento negli Emirati Arabi, la città di Dubai, ospita nei padiglioni appositamente realizzati, il settore delle innovazioni ricerche e sviluppo, mentre, la città di Abu Dhabi, apre le porte del complesso culturale di, Manarat Al Saadiyat, “nell’Isola dei Musei, a poca distanza da i famosi musei del distretto, tra cui il Louvre Abu Dhabi, il Museo Nazionale Zayed e il Guggenheim” per accogliere l’esposizione di “Pace e Amore - official event d'arte contemporanea in Expo 2020”, nella quale, fra le numerose richieste pervenute, il Maestro pontino Ignazio Colagrossi è fra i 72 artisti selezionati da Giammarco Puntelli commissario dell’evento, dalle istituzioni arabe e dai partner internazionali, avendo l’onore e l’onere, di rappresentare in terra araba, l’Italia e l’Arte italiana, partecipando con due sculture: “Universal Peace” e “Intimate Thought”, appositamente realizzate per Expo 2020.

"Emozione e responsabilità - commenta Colagrossi - si fondono dentro di te, raccogliendoti, in uno stato di profonda riflessione, dove la tua Anima, è “padrona”, poiché quando la mia scultura nasce, la mente l’ha già realizzata da tempo. Tale pensiero, non può rispondere alla logica della convenienza”.

La responsabilità e allestimento della mostra sarà a cura del direttore artistico Paolo Calcari, già collaboratore del commissario, che darà adeguato spazio agli artisti partecipanti, nell’arco del mese a loro assegnato.

L’evento di “Pace e Amore - official event d'arte contemporanea in Expo 2020” sarà storicizzato con il Catalogo ufficiale da “Editoriale Giorgio Mondadori”, con due presentazioni il giorno 14 ottobre: alle ore 12:00, la presentazione ufficiale nella Grande Moschea di Roma, alla presenza di esponenti delle istituzioni arabe e italiane, Il commissario Giammarco Puntelli e Carlo Motta responsabile editoriale della Giorgio Mondadori, con gli artisti partecipanti, e nel pomeriggio alle ore 17:00, per le istituzioni italiane, al Senato della Repubblica, con la sola presenza “per motivi di pandemia” del responsabile Editoriale Carlo Motta, il Commissario Giammarco Puntelli, e rappresentanti delle istituzioni Italiane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA