"I ragazzi del 118", un inno per spiegare il sistema dell'emergenza/Il video

I protagonisti del video
di Giovanni Del Giaccio
1 Minuto di Lettura
Venerdì 29 Luglio 2016, 13:15 - Ultimo aggiornamento: 13:24

L'obiettivo è chiaro: promuovere la cultura della prevenzione e del soccorso. Far capire che il servizio 118 è fondamentale in casi di emergenza e cosa fanno autisti, infermieri e medici quando intervengono.

Prima un flash-mob per il "basic life support", l'intervento in caso di arresto cardiaco, adesso addirittura l'"Inno del 118". L'idea è di Christian Manzi, il quale ha coinvolto i colleghi e ha messo on line il video. In poco più di 3 minuti, grazie alla collaborazione dei Cosentino Brothers e del dj Andrea Bruzzese, viene spiegato cosa fa l'equipaggio di un'ambulanza.

"Con questa iniziativa - spiega Manzi - vogliamo semplicemente far conoscere con un modo originale la nostra attività e favorire la promozione della sicurezza e della prevenzione". Manzi, infermiere, ha una passione per eventi e musica, così insieme ai fratelli Cosentino e ad Abruzzese ha trasformato in un brano le esperienze sul campo, sue e dei colleghi.

Così tra un "A sirene spiegate corriamo ad aiutare chi improvvisamente accusa un malore" e una considerazione su quanti " non lo prendono sul serio e ci rimette chi ha bisogno davvero", si racconta la giornata e l'intervento di un equipaggio ovvero dei "Ragazzi del 118" 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA