Giornata del malato, il vescovo all'hospice San Marco di Latina

Mercoledì 12 Febbraio 2020
Monsignor Crociata all'hospice San Marco
Il vescovo di Latina, monsignor Mariano Crociata, si è recato a far visita  ai malati ricoverati presso la struttura dell’hospice della Clinica San Marco di Latina.
A fare gli onori di casa  Michela Guarda,  coordinatrice infermieristica e presidente dell’associazione “Insieme per l’Hospice San Marco - ODV”, che insieme al  personale medico e infermieristico,  ha accompagnato il vescovo nelle stanze dei pazienti, visibilmente emozionati.

Monsignor Crociata si è intrattenuto con ciascuno di loro portando messaggi di conforto e di speranza. Ha poi consegnato una pergamena ad ogni paziente, dove sono stati  stampati alcuni brani della lettera scritta da Papa Francesco in occasione della  XXVIII Giornata mondiale  del malato 2020.

Istituita il 13 maggio 1992 da Papa Giovanni Paolo II, quando gli venne diagnosticato il Parkinson, la Giornata mondiale del malato è un ricorrenza della Chiesa cattolica e ha un significato ben preciso: prendersi  cura dell’altro con tenerezza, aiutando chi ne ha bisogno con delicatezza ed educazione, senza essere indiscreti.  

Il vescovo, infine, rivolgendosi al personale medico, infermieristico e ai volontari che prestano servizio nella struttura, ha ribadito l’importanza del difficile ruolo di coloro che quotidianamente si adoperano per  alleviare le sofferenze altrui. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Con la febbre in aeroporto non si finisce in quarantena

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma