Galleria Tempio di Giove a Terracina: il nuovo limite è di 50 km orari

Venerdì 16 Ottobre 2020 di Barbara Savodini
Uno scatto dei nuovi cartelli all'ingresso della Galleria

Il limite di velocità all'interno del tunnel “Tempio di Giove” di Terracina da ieri è di 50 km/h: è quanto previsto dall'ordinanza, la numero 443 del 2020, dell'Anas.

Il provvedimento si è reso necessario a seguito dell'ultima delibera della Commissione permanente per le gallerie che fa capo direttamente al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e individua i requisiti minimi di sicurezza per i trafori della rete stradale transeuropea.

Ancor prima del provvedimento, entrato in vigore giovedì 15 ottobre alle ore 12:00, gli scatti degli automobilisti preoccupati avevano già fatto il giro del web.

Tanti, infatti, temevano che il tutor fosse già stato tarato sulla nuova velocità cosa che in effetti non è avvenuta.

Rilevatore o no i nuovi limiti andranno rispettati e non mancheranno i controlli.

L'aspetto più difficile da digerire per gli automobilisti che ogni giorno percorrono il traforo è che l'ordinanza dell'Anas non ha scadenza: in sostanza la galleria non rispetta i requisiti disposti dalla commissione permanente delle gallerie e il limite rimarrà tale fino all'adeguamento del traforo.

Il divieto di superare la velocità di 50 km/h non è l'unica novità introdotta dal provvedimento che prevede anche il divieto di sorpasso per gli autocarri con massa maggiore di 3,5 tonnellate e la distanza minima obbligatoria di 100m dal km 101+000 al km 104+170 dell'Appia ossia per tutto il tragitto che interessa il tunnel.

Il Comune di Terracina disattiva il tutor

«In riferimento all’ordinanza n. 443/2020 con cui l’ANAS ha ridotto il limite massimo di velocità nella Galleria Tempio di Giove a 50 Kmh, l’Amministrazione Comunale di Terracina, in accordo con la Polizia Locale, ha stabilito di disattivare temporaneamente l’impianto di rilevazione della velocità media (tutor) installato sul tratto di strada interessato dal provvedimento dell’ANAS, questo per non indurre in errore gli utenti della strada nell’interpretazione dei limiti vigenti. Da quanto è dato sapere, l’ordinanza ha carattere temporaneo ed è limitata alla conclusione di lavori in corso, ma l’Amministrazione è in attesa di confrontarsi con il gestore della strada per ulteriori chiarimenti sul provvedimento in base ai quali verranno assunte le decisioni più opportune che verranno prontamente comunicate ai cittadini. Il controllo della velocità media in entrambe le direttrici, è stato interrotto a partire dalle ore 12 del 17 ottobre».

Ultimo aggiornamento: 17 Ottobre, 14:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA