GAETA

Mare mosso e motore in avaria, la barca affonda: tre persone salvate a Gaeta

Martedì 16 Giugno 2020
Lo scafo affondato a Gaeta

Soccorso in mare e tre persone salvate da personale della  Guardia Costiera di Gaeta, intervenuto per  una unità da diporto che a causa delle condizioni meteomarine era  in procinto di affondare.

Alla sala operativa era giunta la segnalazione   di una unità a motore in grave difficoltà, a causa del mare mosso presente nella zona dell'Ariana di Gaeta. 

Il peggioramento dello stato del mare e l’ingresso di una enorme quantità di acqua non dava scampo all’unità da diporto e l’equipaggio della motovedetta poteva solo constare la presenza dell’unità, di circa sette metri, ormai arenata sul fondale sabbioso a circa quindici metri dalla riva.

Vedi anche » Sperlonga, 15 mine anticarro trovate sulla spiaggia fatte brillare in mare aperto

Mentre l’equipaggio della Guardia Costiera si accertava che non vi fosse inquinamento dovuto allo sversamento di carburante, altri militari , giunti via terra, si adoperavano per assistere il conduttore e  i due passeggeri presenti sull’unità che, non senza difficoltà avevano raggiunto la riva.

Secondo i  primi accertamenti  l’unità aveva subito un guasto al motore che  aveva impedito di riprendere la navigazione per raggiungere un posto sicuro in considerazione del peggioramento delle condizioni del mare. 

Per i tre malcapitati, fortunatamente, solo un grande spavento per la brutta avventura.

«Per una navigazione sicura e serena - ricordano dalla Guardia costiersa -  di consultare sempre i bollettini meteo prima di intraprendere la navigazione, anche in considerazione delle variabili condizioni meteomarine del periodo»

© RIPRODUZIONE RISERVATA