GAETA

Gaeta, l'area non è idonea e gli ambulanti bloccano per protesta il mercato dell'ortofrutta

Mercoledì 7 Aprile 2021 di Sandro Gionti
La protesta degli ambulanti dell'ortofrutta al mercato settimanale di Gaeta

E’ saltato clamorosamente stamane parte del  mercato settimanale a Gaeta. Gli ambulanti del settore ortofrutticolo hanno inscenato una dura protesta, bloccando con i camion l’ingresso di via del Piano fino a corso Cavour, perché mancavano le condizioni idonee per la sistemazione dei banchi e la vendita dei loro prodotti. La zona indicata dal Comune per gli ambulanti dell’ortofrutta, ottenuta in concessione temporanea dal Consorzio Industriale Sud Pontino, è infatti ricoperta di terra, e quindi igienicamente impraticabile, per lo svolgimento dei lavori di riqualificazione dell’area che sarà il terminale della ricostituenda linea ferroviaria Formia-Gaeta.

Sul luogo della protesta, per fortuna senza incidenti e controllata da carabinieri, polizia e vigili urbani, sono intervenuti, per verificare la situazione, l’assessore al Commercio Massimo Magliozzi e quello alla Polizia locale Raffaele Matarazzo. Una delegazione dei ambulanti è stata ricevuta più tardi in municipio dall’assessorer magliozzi per concordare una soluzione al problema, che al momento sarebbe quella di rinviare di due-tre settimane il mercato dell’ortofrutta in quella zona e nel frattempo asfaltarla per renderla praticabile. Si è svolto invece regolarmente, nell'area attigua, il mercato dell'abbigliamento e delle scarpe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA