Formia dice addio a Lina Villa: aprì la prima palestra

Formia dice addio a Lina Villa: aprì la prima palestra
2 Minuti di Lettura
Venerdì 12 Giugno 2020, 08:28 - Ultimo aggiornamento: 16:05

E' scomparsa mercoledì a Formia, all'età di 99 anni, la professoressa Lina Villa, per tutti La Signora Villa. Un personaggio storico, conosciutissimo e apprezzato in tutto il sud pontino e in provincia. Fondò in città la prima palestra di ginnastica ritmica che porta ancora oggi il suo nome e per decenni insegnò Educazione Fisica all'Istituto Magistrale Marco Tullio Cicerone, dove ebbe il merito di forgiare generazioni di allieve che si sono distinte in varie discipline atletiche in ambito provinciale, regionale e nazionale. Lina Tortolani si sposò nel 1946 con Ugo Villa, morto il 7 novembre 2016 a quasi 103 anni. La professoressa Villa fu insignita il 23 settembre 2018 del Premio alla carriera Sportivo per Formia (quel giorno vennero omaggiati anche il cavaliere Elio Papponetti, l'organizzatore del prestigioso Formia World Meeting di atletica leggera e il maestro del Club Scherma Formia, Michele Leonardi) nell'ambito della seconda edizione di Wellness&Olimpic Sport Days, l'Open Day dello Sport incentrato sui valori dell'olimpismo, organizzato dalla Pro Loco di Formia che attraverso il suo presidente Renato Lombardi l'ha ricordata ieri in un video risalente al giorno della premiazione. Fu presente alle inaugurazioni dei Giochi della Gioventù a Roma negli anni 80, ai Mondiali di calcio di Italia 90, fino ad arrivare nel 2000 dinanzi a Papa Wojtyla per il Giubileo dello Sportivo. Messaggi di cordoglio sono giunti ai figli Mario, Costanza e Brunella da parte dell'amministrazione comunale e del mondo dell'associazionismo e della scuola. I funerali si svolgeranno stamane alle 10 nella chiesa di San Giovanni Battista.
Andrea Gionti
© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA