Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

La Guardia di Finanza festeggia 248 anni, cerimonia a Latina

La Guardia di Finanza festeggia 248 anni, cerimonia a Latina
di Andrea Apruzzese
2 Minuti di Lettura
Giovedì 23 Giugno 2022, 12:39 - Ultimo aggiornamento: 12:48

Nel corso delle attività dell’anno scorso, il Comando provinciale di Latina della Guardia di Finanza ha scovato oltre 200 illeciti percettori di agevolazioni statali, per oltre 1 milione di euro, bloccando nel contempo un ulteriore mezzo milione di euro di redditi che stavano per essere percepiti senza titolo. È uno dei dati principali, comunicati oggi nel corso dell’annuale cerimonia di Anniversario di fondazione della Guardia di finanza, il 248esimo, celebrato presso il Comando del capoluogo pontino alla presenza del comandante provinciale, Colonnello Umberto Palma, e del comandante regionale del Lazio, Generale di divisione, Virgilio Pomponi.

Una cerimonia che ha purtroppo registrato, a causa del caldo, dell’umidità, dell’afa, diversi svenimenti tra i presenti, in particolare tra i rappresentanti dei finanzieri in pensione, che sono stati prontamente soccorsi, non solo dal personale sanitario presente, ma anche dallo stesso sindaco di Latina, Damiano Coletta.

Nel corso della cerimonia sono state consegnate le onorificenze ai militari del corpo che si sono distinti in servizio, in particolare in operazioni di polizia economico finanziaria nei confronti di un’organizzazione criminale operante nel settore delle frodi dell’Iva comunitaria, a contrasto della manodopera e del lavoro sommerso, nell’antiriciclaggio, nel contrasto al traffico di armi e munizioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA