Dedicato all'impegno quotidiano dei Carabinieri il calendario dell'Arma 2020

Venerdì 15 Novembre 2019 di Giovanni Del Giaccio
Il tenente colonnello Pietro Dimiccoli mentre illustra il calendario 2020

Le opere d'arte di Mimmo Palladino e i brani di Margaret Mazzantini per il calendario 2020 dell'Arma dei Carabinieri, presentato oggi al comando provinciale di Latina dal tenente colonnello Pietro Dimiccoli, in concomitanza con la cerimonia che si svolgeva a Roma al palazzo dei congressi.

«Ringrazio l'Arma e il comandante provinciale che mi danno questa opportunità - ha detto l'ufficiale - dopo tanti anni di servizio è sempre una grande emozione presentare quella che insieme alla bandoliera e alla fiamma è diventata una nostra icona»

La copertina è in oro, dedicata alla prima medaglia assegnata alla bandiera dell'Arma nel 1920 per il contributo dato nella prima guerra mondiale. Nei dodici mesi del 2020, con al centro la riproduzione del "Carosello" a cavallo, ci sono mese per mese le opere dell'artista della transavanguardia e le parole della scrittrice che riprende operazioni di servizio e li rende in forma di racconto.  

«Se Mimmo Paladino dipinge le emozioni, Margaret Mazzantini le incide con il bisturi della sua scrittura affilata, misurata e incisiva - ha detto nel suo discorso il comandante generale dell'Arma - Insieme ci consegnano un ritratto dell'Arma contemporaneo che rivela un dato importante: non siamo cambiati. E' questo il motivo dominante del calendario, evidenziare la premurosa attenzione che ogni componente dell'Arma pone nei confronti della vulnerabilità».

Il calendario, edito in oltre un milione di copie, esce dal 1928 tranne l'interruzione per la seconda guerra mondiale. Presentata anche l'agenda storica, dedicata ai 100 anni  della scuola marescialli e alla nascita di Salvo D'acquisto.  

Ultimo aggiornamento: 16:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA