Dall'8 giugno linea veloce Cotral: da Latina a Roma in un'ora, dodici corse express al giorno

Giovedì 4 Giugno 2020

«Grazie all’acquisto di tre nuovi bus bipiano da 90 posti, Cotral a partire dal prossimo lunedì 8 giugno potenzierà il servizio tra Latina e Roma Laurentina». Lo ha comunicato la Compagnia Trasporti Lazio spiegando che «dodici corse express, sei all’andata e sei al ritorno,  collegheranno ogni giorno il capoluogo pontino con il capolinea romano della Metro B».

Linea veloce
«L’obiettivo è creare una linea veloce, in aggiunta all’attuale programma delle corse, dedicata a chi per motivi di studio o di lavoro ha bisogno di spostarsi da e per la capitale. Il tempo di percorrenza medio di sessanta minuti permetterà di risparmiare quasi mezz’ora di viaggio» spiegano da Cotral. Saranno tre le fermate lungo il percorso: Borgo Piave, Aprilia bivio sud, Aprilia bivio nord e Sant’Eugenio. 

Gli investimenti
«Cotral – dichiara il direttore generale Giuseppe Ferraro – continua il potenziamento dell’offerta di trasporto sui principali collettori di traffico. Il servizio express - già in produzione da diversi anni nei territori di Rieti e Frosinone verso Roma - ora arriva anche a Latina. Nonostante la crisi generata dall’emergenza Coronavirus – continua Ferraro – stiamo continuando gli investimenti previsti dal piano industriale sul rinnovo della flotta perché la riduzione dell’età media del parco è un elemento fondamentale per garantire qualità, sicurezza e sostenibilità ambientale ed economica del servizio».
 
Gli orari
Gli orari in vigore dal lunedì 8 giugno faranno sicuramente comodo ai lavoratori, anche se nel pomeriggio la corsa di rientro da Roma a Latina è una sola e parte alle 16.50.
Ecco tutti gli orari:
Latina – Roma Laurentina 5:30 – 6:15 – 8:10 – 9:45 – 12:00 – 15:45

Roma Laurentina – Latina 7:00 – 8:30 – 11:00 – 12:15 – 13:15 – 16:50 

Ultimo aggiornamento: 18:33 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani