Covid 19, l'Uisp annulla la Maratona di Latina e denuncia: «Attenti ai furbetti»

Sabato 31 Ottobre 2020

La Maratona di Latina del 6 dicembre non si svolgerà. Lo ha deciso il Comitato Organizzatore dell'Uisp pontina per salvaguardare la salute dei corridori, anche a seguito della valutazione dell'andamento dei contagi da Covid-19 e dei dettami dell'ultimo Decreto del presidente del consiglio dei ministri. «Abbiamo preferito afferma il presidente dell'Uisp di Latina Domenico Lattanzi decidere di rimandare la Maratona all'edizione del 2021. La macchina organizzativa era già in moto, ma è necessario considerare ogni sfaccettatura di un evento complesso come questo, prima di tutto la tutela e la sicurezza degli atleti, che è la nostra priorità».

Da qui la decisione di dare l'appuntamento al 2021 ma anche la denuncia: « In questo quadro allarmante si inseriscono i soliti furbetti, che stanno tentando di infilarsi nelle pieghe dei decreti, trasformando le gare di quartiere in competizioni nazionali per cercare di farle svolgere ugualmente. L'Uisp - conclude Lattanzi - ha messo in campo tutte le proprie forze affinché i furbetti di turno vengano smascherati, ma soprattutto per garantire adeguati ristori a tutte le realtà che sono state realmente e concretamente penalizzate dalle limitazioni alla pratica sportiva».

Vedi anche > Coronavirus, record a Sabaudia: fa un'intera maratona di 42 km nel giardino di casa

© RIPRODUZIONE RISERVATA