Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Bollini RosaArgento, la fondazione Onda premia due strutture pontine per anziani

Bollini RosaArgento, la fondazione Onda premia due strutture pontine per anziani
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 27 Gennaio 2021, 13:14

Due residenze sanitarie assistenziali in provincia di Latina premiate da Fondazione Onda per i servizi volti a migliorare la qualità di vita e il benessere degli ospiti. La premiazione è avvenuta nell’ambito della terza edizione dei Bollini RosaArgento di Fondazione Onda - Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere. Tra le motivazioni anche la capacità riorganizzativa dimostrata a seguito dell’emergenza sanitaria da Covid-19.

Le Rsa fanno parte del gruppo Korian e sono  Villa Carla ad Aprilia con 3 bollini RosaArgento e Villa Azzurra a Terracina con  2 bollini RosaArgento

«Siamo molto felici di aver ricevuto questo importante premio da Fondazione Onda perché è la testimonianza di tutti gli sforzi che abbiamo fatto in questo ultimo anno così terribile e sfidante per il nostro settore - ha dichiarato Antonella Ferioli, responsabile comunicazione Korian Italia -La pandemia ha reso necessario ripensare il mondo dell’assistenza alla terza età, anche se l’obiettivo deve sempre essere l’offerta di standard qualitativi elevati che mantengano l’individuo al centro dell’attività assistenziale e dotino tutte le strutture di personale formato e aggiornato sull’evoluzione della pandemia e sulla gestione degli ospiti delle residenze. Questo premio è un riconoscimento al lavoro eccezionale svolto da tutti i colleghi che quotidianamente fanno di tutto per supportare gli ospiti delle nostre strutture».

Il 2020 ha visto le Rsa e le Case di Riposo direttamente coinvolte nella gestione dell’emergenza sanitaria da Covid-19. Per questo motivo, nella valutazione, è stata considerata anche la riorganizzazione delle strutture per consentire una degenza sicura, volta a minimizzare il rischio di contagio, garantendo cure mediche adeguate e il contatto, per quanto possibile nell’ambito della sicurezza con i familiari. Il punteggio evidenziato da un algoritmo è stato validato da un Advisory Board, che in occasione di quest’ultima edizione si è rinnovato con l’ingresso di nuove figure tra cui l’assistente sociale, l’infermiere e altri specialisti del settore. L’iniziativa gode del patrocinio di 13 Società scientifiche e Associazioni in ambito geriatrico1 e della collaborazione di 7 Enti e Organizzazioni2. Il riconoscimento di Fondazione Onda su base biennale viene attribuito alle strutture, pubbliche o private accreditate, attente al benessere, alla qualità di vita e in grado di garantire una gestione personalizzata, efficace e sicura degli ospiti.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA