CORONAVIRUS

Coronavirus, caso di Covid a Gaeta: positivo marinaio della nave ammiraglia Uss Mount Whitney

Venerdì 27 Marzo 2020
Coronavirus, caso di Covid a Gaeta: positivo marinaio della nave ammiraglia Uss Mount Whitney

È risultato positivo al coravirus un marinaio americano a bordo della Uss Mount Whitney, la nave ammiraglia della Sesta flotta navale Usa ormeggiata a Gaeta, 80 chilometri a sud di Latina. L'equipaggio è di circa 3mila fra uomini e donne.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, Boris Johnson è positivo: sono in autoisolamento. Crolla la Borsa di Londra
LEGGI ANCHE: Coronavirus, mappa contagio: +3,5% di ricoveri in terapia intensiva, dimessi e guariti su del 10,7%
LEGGI ANCHE: Coronavirus Latina, 10 nuovi casi, il totale sale a 237. A Fondi per la prima volta nessun contagio

Lo ha riferito la stessa unità navale con un post sulla pagina Facebook: «We received notification today that a Sailor, who was in the process of checking aboard, has tested positive for COVID-19». In sostanza nel corso dei controlli per salire a bordo uno dei marinai è risultato positivo al Coronavirus. «Il marinaio si sente meglio - si legge nella nota - ma rimane in auto-isolamento conformemente alle linee guida dei Centri controllo e prevenzione e continua  a essere monitorato dal personale medico».

«Fortunatamente, dal momento che il nostro equipaggio si era già attenuto alle indicazioni sulle distanze e sulle altre precauzioni, non di è verificato alcun contatto con altro personale.  Tuttavia, per ulteriore cautela - spiega il post su Fb -  5 membri dell'equipaggio impegnati nei controlli di check-in sono stati messi in isolamento fuori dalla nave per 14 giorni.  Abbiamo anche risanificato tutte le aree della nave che avrebbero potuto essere contagiate. Apprezzo sinceramente quanto l’intero equipaggio ha ben gestito questa situazione. La salute e la sicurezza dell’equipaggio rimangono la mia massima priorità» ha spiegato il comandante. 

A Gaeta al momento risultano due casi di positività al Coronavirus, uno dei quali oltretutto si è negativizzzato.
Lo stesso numero di positivi risultato a Sperlonga (purtroppo entrambi deceduti), molti meno di quelli ricontrati a Formia (otto totali, di cui tre ricoverati, tre in isolamento domiciliare, uno negativizzato e uno deceduto) e a Minturno (11, di cui sei ricoverati e cinque in isolamento, numeri a cui va aggiunta la donna di Cremona risultata positiva mentre era in vacanza nella cittadina del sud pontino e morta allo Spallanzani).

Ultimo aggiornamento: 18:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani