CORONAVIRUS

Covid, in provincia di Latina 29 nuovi casi: attualmente ci sono 820 persone contagiate e 100 ricoverate

Giovedì 8 Ottobre 2020 di Vittorio Buongiorno

Altri 29 nuovi casi di contagio al Coronavirus in provincia di Latina sono emersi dai tamponi a tappeto effettuati dalla Asl. Dopo i 60 di ieri resta comunque alto l'allerta e intorno alle 18 è stata pubblicata l'Ordinanza del presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, che impone una serie di misure restrittive alla luce dell'impennata dei casi di contagio. 

 

Covid, Zingaretti ha firmato l'ordinanza della Regione per Latina: ecco tutte le restrizioni previste

 

Otto i comuni con nuovi contagi, il dato peggiore è quello di Terracina: 11 casi (che si sommano ai 14 di ieri) tutti legati al cluster dell'evento elettorale della Lega. «Rispetto alla giornata di ieri - annuncia il bollettino Asl - si registrano 29 nuovi casi positivi, distribuiti nei Comuni di Aprilia (6), di Cisterna di Latina (3), di Cori (1), di Fondi (1), di Latina (5), di Pontinia (1), di Sonnino (1) e di Terracina (11)».

 

Non si registrano nuovi decessi. I casi totali sono saliti a 1529, di questi 670 sono i guariti. L'indice di prevalenza sale ancora arrivando a 26,58. I positivi attuali sono 820, di questi 722 vengono curati a casa, mentre salgono a 98 i pazienti ricoverati tra Latina e le strutture Covid del Lazio.

 

La mappa

La Regione specifica dhe dei 29 nuovi casi riscontrati «due sono
casi di rientro dalla Lombardia, mentre altri 2 casi hanno un link con un cluster nella struttura "Città di Aprilia", dove è in corso l'indagine epidemiologica e 8 sono i casi con link familiare o contatto di caso già noto».

 

I drive in

La Asl ricorda che «sono stati attivati nei Comuni di Aprilia e Priverno locali postazioni permanenti di "Drive in" per l’esecuzione del test antigenico o molecolare volto alla rilevazione del coronavirus SARS-COV2»

Ad Aprilia è attivo da oggi, 8 ottobre, dalle 9 alle 14, dal lunedì al sabato presso la Fiera (Mercato dei fiori) in località Campoverde al km 46,600 della Pontina (direzione Latina).

A Priverno attivo dalle ore 8:30 alle ore 13:30, dal lunedì al sabato presso la Casa della Salute sita in via Madonna delle Grazie.

 

Le modalità

L'accesso al “drive in” è regolato da prenotazione che dovrà essere effettuata almeno 24 h prima. «Pertanto - spiega la Asl - non sarà garantito il tampone alle persone prive di prenotazione, ad eccezione dei seguenti cittadini che potranno presentarsi senza prenotazione: - Cittadini che devono partire per Stati Esteri, dove viene richiesta idonea certificazione, per i quali sarà sufficiente mostrare al personale del “drive in” idoneo titolo di viaggio e ricevuta di pagamento; - Cittadini contattati dal Dipartimento di Prevenzione, che procederà direttamente ad effettuare la prenotazione. Al fine di evitare inutili code, tutti i tamponi antigenici rapidi e molecolari dovranno essere prenotati tramite registrazione online utilizzando QR code

o seguendo la procedura di prenotazione riportata sul sito aziendale: www.ausl.latina, oppure digitando il seguente link: https://concorsi.ausl.latina.it/covid19/drivein.jsf »

 

Ultimo aggiornamento: 18:10 © RIPRODUZIONE RISERVATA