CORONAVIRUS

Coronavirus, infermiere contagiato. Gli ausiliari: «Per noi niente tampone»

Venerdì 17 Aprile 2020

Sono risultati tutti negativi i tamponi eseguiti su pazienti, colleghi, medici e ausiliari dell'infermiere dell'ospedale "Santa Maria Goretti" di Latina positivo al Coronavirus e ricoverato a malattie infettive.

Vedi anche >> coronavirus_infermiere_goretti_latina_positivo-5173148.html

Le condizioni dell'uomo sono buone, ma il personale ausiliario chiede chiarezza. «Sono oltre dieci - spiegano alcuni dei lavoratori - quelli che hanno avuto contatti nei quindici giorni precedenti la scoperta, perciò nel periodo di rischio incubazione, ma solo per tre sono stati fatti i tamponi. Evidentemente non siamo considerati al pari di altre figure» 

Il medico competente e il dipartimento di prevenzione della Asl avevano ricostruito i contatti più stretti e convocato tutti per il tampone, ma c'è chi chiede di essere sottoposto al test perché comunque ha svolto attività insieme all'infermiere. Sembra comunque esclusa, al momento,  l'ipotesi che l'infezione sia stata contratta in ospedale

© RIPRODUZIONE RISERVATA