CORONAVIRUS

Coronavirus, alla Formia soccorso ancora niente stipendi e due lavoratori in quarantena

Martedì 17 Marzo 2020

Il danno, la beffa e adesso anche il Coronavirus. Si fa sempre più difficile la situazione alla “ Formia Soccorso”, una delle aziende associate nel raggruppamento di imprese che svolge l’attività di soccorso in appalto per l’Ares 118.

I dipendenti, infatti, non hanno ricevuto lo stipendio, continuano a essere impegnati nell’emergenza con dispositivi di protezione ridotti all’osso e ora due loro colleghi sono in quarantena a seguito di "contatto" con pazienti positivi. Si tratta di un autista e un soccorritore, seguiti in casa perché asintomatici.

Proprio ieri, rispetto ai dispositivi di protezione, si era levato un grido d’allarme dagli operatori delle ambulanze in appalto. 

Ultimo aggiornamento: 15:32 © RIPRODUZIONE RISERVATA