Contrabbando di carburante, 10 arresti: coinvolto un imprenditore di Latina

Giovedì 17 Ottobre 2019 di Laura Pesino
Dieci arresti, 83mila litri di carburante sequestrati. E' il bilancio dell'operazione "Gasoline" coordinata dalla Procura di Trento e condotta con la collaborazione delle squadre mobili di Trento, Roma, Latina e Salerno, con la collaborazione dell'Agenzia delle dogane, Guardia di Finanza e Polizia stradale di Trento. Al vertice dell'organizzazione, l'amministrtore di una ditta pontina specializzata nella vendita e nella distribuzione di carburanti. Proprio la provincia pontina è ritenuta dagli investigatori il centro delle attività di stoccaggio del carburante che veniva poi messo in circolazione e rivenduto. Le misure cautelari riguardano, in particolare, sette italiani residenti a Roma, Latina e Salerno e tre stranieri, due di nazionalità placca e uno di nazionalità rumena. Per tutti l'accusa ipotizzata è di associazione a delinquere finalizzata all'evasione dell'accise sui carburanti impiegati per alimentare veicoli industriali. Disposto anche il sequestro di due depositi situati a Latina. © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

La Roma di Max Pezzali: questa città è difficile, ma ci vivrei

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma