Revisione e patente scadute, comandante della polizia locale di Sezze multato dai colleghi

Il comandante Lidano Caldarozzi stava viaggiando a bordo della sua auto privata

Revisione e patente scadute, comandante della polizia locale di Sezze multato dai colleghi
di Marco Cusumano
3 Minuti di Lettura
Giovedì 6 Ottobre 2022, 11:10 - Ultimo aggiornamento: 14:37

Stava andando a Formia per un impegno di lavoro quando è stato pizzicato sul lungomare di Gaeta. Sarà stato senz'altro grande lo stupore degli agenti della polizia locale di Gaeta quando si sono trovati davanti il comandante della polizia Locale di Sezze, un loro collega, un superiore, che guidava con la patente scaduta e l'auto non revisionata.

Una situazione un tantino imbarazzante che non poteva avere altre conseguenze se non un verbale. Destinatario della multa Lidano Caldarozzi, comandante a Sezze, che stava andando a Formia per partecipare a un concorso come membro di commissione. Raggiunto al telefono Caldarozzi ammette di essersi dimenticato: «Sì è vero, mi sono completamente dimenticato di rinnovare la patente, succede a molti ed è successo anche a me». Ma con un incarico del genere, come comandante della polizia Locale, la dimenticanza diventa notizia.

«Sì lo so e mi dispiace - commenta Caldarozzi - ho già provveduto a pagare la multa e ho fissato l'appuntamento per il rinnovo della patente scaduta, in questo modo la questione sarà chiusa, anche se immagino che ci saranno tanti commenti».

Sorpassa la polizia con l'auto senza cofano e paraurti, conducente denunciato. «Non ci potevamo credere»

Flavia di Bonaventura, morta in bici a 22 anni in Abruzzo. «Investita da un ubriaco», l'auto era senza assicurazione

Il comandante stava viaggiando a bordo della sua auto privata quando, sul lungomare di Gaeta, è stato pizzicato dal sistema di controllo automatico delle targhe che verifica in tempo reale la copertura assicurativa e la regolare revisione periodica del mezzo. Dal controllo è emerso che la revisione era scaduta a giugno e poi, dopo la verifica della patente di guida, è stata rilevata la seconda infrazione. A quel punto è scattata la multa. «E' stata una mia dimenticanza - commenta il comandante - e ho fatto anche i complimenti ai colleghi per il servizio di controllo effettuato».

IL PRECEDENTE
Appena una settimana fa un altro episodio simile è avvenuto a Cassino e ha avuto come protagonisti proprio gli agenti della polizia Locale di Gaeta. In quella occasione, però, sono stati loro ad essere stati pizzicati dai colleghi ciociari perché avevano parcheggiato l'auto in doppia fila, creando un blocco alla circolazione. In piazza Labriola due automobilisti che avevano parcheggiato correttamente non riuscivano a uscire perché una volante della polizia Locale di Gaeta era parcheggiata proprio dietro di loro, in doppia fila, bloccando il passaggio. A quel punto sono dovuti intervenire i colleghi di Cassino.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA