Cocaina nascosta tra biberon e pannolini della figlia, coppia arrestata a Formia

Sabato 20 Luglio 2019
Un uomo e la sua compagna sono stati arrestati dai militari della Guardia di Finanza di Formia con l'accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefaceni. Avevano nascosto 2381 grammi di cocaina purissima nella borsa con indumenti, pannolini e biberon della figlia. 

Sono stati scoperti nel corso di un servizio di controllo del territorio, nei pressi dello    svincolo per Minturno, sulla variante Appia, direzione Formia. La pattuglia delle Fiamme Gialle ha fermato l'Alfa Romeo con a bordo la coppia e la bambina. 

Lo stato di nervosismo e grave agitazione della coppia, residente proprio a Minturno, unitamente alle risultanze dei primi riscontri eseguiti sul posto che evidenziavano   precedenti specifici per l’uomo, inducevano i militari a scortare fino alla caserma di Formia il veicolo fermato per procedere ad un controllo accurato del mezzo ed alla perquisizione personale dei passeggeri, ritenendo  che  traportassero sostanza stupefacente.

Le perquisizioni personali davano esito negativo, ma il fiuto straordinario dell’unità cinofila “Bam”, in forza alla Compagnia di Formia, indirizzava gli operanti a controllare la borsetta contenente gli effetti personali della bimba. Proprio lì  i finanzieri rinvenivano la busta di plastica trasparente con   9 involucri, di differente peso, contenenti i 238 grammi complessivi di cocaina di altissimo grado di purezza.

Il sostituto procurator della Procura della Repubblica di Cassino,  ha disposto l'arresto della coppia: l'uomo è detenuto proprio a Cassino, mentre la compagna è ai domiciliari.


  © RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma, mille guai e un miracolo: per Natale i turisti in aumento

di Mauro Evangelisti

Visita i Musei Vaticani, la Cappella Sistina e San Pietro senza stress. Salta la fila e risparmia

Prenota adesso la tua visita a Roma