In casa cocaina, anabolizzanti e tanti soldi, uomo arrestato dalla Polizia

Lunedì 25 Maggio 2020
La droga e i soldi sequestrati

Lo ha tradito la velocità sostenuta alla guida del suo appariscente Suv. Quando gli agenti della Polizia di Stato della Questura di Latina lo hanno fermato il suo nervosismo ha fatto scattare ulteriori controlli.

La perquisizione personale, quella dell'auto e quella successiva a casa  hanno portato alla scoperta di circa 100 grammi di cocaina, nascosti in una giacca all'interno dell'armadio. Dentro un cassetto,  invece, venivano ritrovati numerosi ritagli in cellophane,  adoperati per il confezionamento delle singole dosi, un bilancino di precisione, forbici, nastro adesivo e due confezioni di bicarbonato, sostanza   adoperata per il taglio dello stupefacente. Per ultimo, all’interno di una grossa valigia, proprio nel giorno della riapertura delle palestre, è stata trovata una cassetta in metallo, con serratura, nella quale è stato rinvenuto un quantitativo di diverse sostanze anabolizzanti illegali, del tipo "Sustamon" (miscela iniettabile a base di olio di 4 composti di testosterone esterizzato, spesso adoperato come anabolizzante per la crescita e lo sviluppo muscolare).

L’esito della perquisizione ha permesso di rinvenire, sempre nell’abitazione,  10.500 euro  in contanti, presumibile provento di reati, sulla cui provenienza sono comunque in corso indagini.

Al termine delle attività l'uomo, originario di Sezze, 53 anni, è stato  accompagnato presso gli uffici della Squadra Volante e tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, e  tradotto presso la casa circondariale di Latina.

Vedi anche »Irruzione in un'officina a Latina: la polizia trova 4 chili di hashish, marijuana e cocaina. Un arresto

© RIPRODUZIONE RISERVATA

LE VOCI DEL MESSAGGERO

Roma deserta, i controlli e la storia di Marta abbandonata in strada dai vigili (come in una favola)

di Pietro Piovani