Minacce e aggressioni: la colf denuncia Claudio D'Alessio, figlio di Gigi e fidanzato della Minetti

Martedì 22 Luglio 2014 di Barbara Savodini
Claudio D'Alessio con Nicole Minetti (Chi)

LATINA - Insultata, aggredita, minacciata. Protagonista di questa vicenda dai contorni ancora tutti da chiarire la colf di Claudio D’Alessio e Nicole Minetti (foto Chi), una 52enne ucraina domiciliata a Fondi che nei giorni scorsi ha sporto denuncia al commissariato di via Largo Evangelista.

Secondo il racconto della donna i fatti si sono verificati il 5 luglio in un appartamento dei Parioli a Roma. A notte fonda, il figlio del cantante e l’ex consigliere regionale della Lombardia, sarebbero rincasati ridendo e facendo confusione, tanto da svegliare e spaventare la colf. Ne sarebbe nato un battibecco degenerato in una sequela di insulti e persino spintoni.

All’indomani l’ucraina ha raggiunto il “San Filippo Neri” dove i sanitari le hanno diagnosticato tre giorni di prognosi per stato d’ansia e contusioni multiple. Alla donna non è restato altro da fare che tornare a Fondi, dove è domiciliata ormai da anni dove ha deciso di sporgere denuncia alla polizia per aggressione, minacce e ingiurie. Non solo, sostiene di non avere avuto un regolare contratto, insomma donna di servizio in nero. Nicole Minetti, che secondo indiscrezioni non confermate sarebbe in dolce attesa, secondo gli agenti che hanno raccolto la denuncia, sarebbe stata testimone oculare, per questa ragione chiamata a raccontare la sua versione dell’accaduto.

Ultimo aggiornamento: 24 Luglio, 16:44