Cittadella della salute a Priverno, domani il taglio del nastro

Cittadella della salute a Priverno, domani il taglio del nastro
di Sandro Paglia
2 Minuti di Lettura
Mercoledì 21 Luglio 2021, 05:02 - Ultimo aggiornamento: 11:13

Sarà inaugurato domani alle 10,30 il terzo padiglione della Casa della Salute di Priverno. L'iniziativa è dell'amministrazione comunale, insieme alla Regione Lazio e alla Asl di Latina. Oltre alla struttura sanitaria che viene finalmente completata, ci sarà anche l'inaugurazione del rinnovato Teatro Comunale, del nuovo Museo della Matematica e dell'area fitness e benessere di San Martino. Alle 18 - infine - il premio Regina Camilla a Romano Battisti. Canottiere prima e sull'equipaggio di Luna Rossa, poi.


Una giornata speciale, quindi, con la città che avrà a disposizione quattro strutture per la collettività. Progetti realizzati grazie alle iniziative dell'amministrazione comunale e ai benefici ottenuti dalla Regione Lazio.
Ma andiamo per gradi delle quattro tappe inaugurali da parte delle autorità. Dopo la Casa della Salute inaugurata nel maggio di due anni fa, sarà ora la volta della Cittadella della Salute, grazie ai lavori ultimati a tempo di record anche del Padiglione C, sempre in via Madonna delle Grazie, nei pressi del moderno centro di Neuropsichiatria per l'infanzia e l'adolescenza. Il completamento del Padiglione C che inaugurerà l'assessore regionale Alessio D'Amato e la direttrice generale dell'Asl Silvia Cavalli, darà modo di trasferire ambulatori specialistici e servizi ancora allocati nell'ex ospedale Regina Elena.

«Nel nuovo sito dice la sindaca in questo periodo di pandemia sono stati ospitati un drive in per i tamponi e un hub per la somministrazione dei vaccini Pfizer». Seconda tappa, alle 11 e 20, nel centro storico, dove verrà inaugurato il restaurato Teatro Comunale. Un'ora dopo l'inaugurazione del Museo della matematica «il cui progetto scientifico- spiega la sindaca appartiene alla Fondazione Il Giardino di Archimede». L'allestimento del museo dopo San Martino ha visto la luce presso il trecentesco palazzo San Giorgio a pochi passi dalla piazza centrale. Ultima tappa, alle 13, presso il Parco del castello di San Martino, dove si taglierà il nastro nel Play Ground dell'area dedicata allo sport e al benessere fisico. Si torna a teatro alle 18 per il tributo a Romano Battisti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© RIPRODUZIONE RISERVATA