"Città della cultura della Regione Lazio 2019", vince il Circeo in sinergia con Ponza e Ventotene

"Città della cultura della Regione Lazio 2019", vince il Circeo in sinergia con Ponza e Ventotene
1 Minuto di Lettura
Giovedì 27 Dicembre 2018, 17:19

San Felice Circeo sarà la "Città della cultura della Regione Lazio" nel 2019. Lo ha deciso la giunta regionale, approvando il progetto presentato dal Comune, quale capofila, insieme a Ponza e Ventotene.

«L'atto - spiega in una nota la Regione Lazio - prende vita dalla legge regionale n. 17 del 2016 che disciplina anche il conferimento annuale del titolo e per il quale sono state stanziate risorse pari a 100.000 euro. Lo scorso novembre è stata costituita una Commissione per la valutazione delle candidature pervenute per il conferimento del titolo».

L'organo ha esaminato le proposte regolarmente pervenute, selezionando i tre progetti finalisti: Palestrina, Cerveteri e San Felice Circeo i cui proponenti hanno partecipato lo scorso 18 dicembre a un incontro di presentazione pubblica e approfondimento presso la sede della Regione Lazio a Roma. Successivamente la Commissione ha proceduto alla valutazione definitiva dei tre progetti finalisti con l'indicazione del punteggio e del contributo proposto per ognuno e la successiva aggiudicazione all'aggregazione composta dai Comuni di San
Felice Circeo, nella qualità di capofila, di Ponza e Ventotene grazie al progetto "Il mare di Circe - Narrazioni e
mito"

© RIPRODUZIONE RISERVATA